Description

NOTO - CENTRO STORICO, EX CINEMA BENSO E CASA PADRONALE IN VENDITA

Nel cuore della splendida Noto, cittadina simbolo del barocco Siciliano, vendesi lo storico “Cinema Benso”.

L’edificio ubicato in pieno centro storico gode di posizione angolare e si presenta con un elegante prospetto riccamente decorato in stile Liberty. L’immobile fa parte di un ampio fabbricato che occupa un intero isolato, posto tra la via S. La Rosa e la via Ducezio, a pochi passi dal teatro. Il grande complesso comprende la struttura del cinema (composta da sala proiezioni, locali tecnici, biglietteria, servizi ecc…), alcuni locali seminterrati ad uso magazzino/deposito e un appartamento padronale con doppio ingresso sui due lati dell’edificio. L’immobile ha una superficie complessiva di m² 900. 

Il cinema: La struttura realizzata nel 1915 ha subito varie modifiche nel corso degli anni fino a giungere a noi allo stato attuale. Internamente si compone di un’ampia sala con sovrastante palco in grado di ospitare complessivamente 280 persone, 203 posti in sala e 78 nel palco. La tipologia edilizia è tipica delle costruzioni dei primi ‘900, gli apparati decorativi del cinema rispettano le caratteristiche distributive delle sale cinematografiche in auge negli anni ’60/’70. Il palco, con una leggera inclinazione disponeva un tempo di due piccoli corridoi laterali che accoglievano altri posti a sedere, successivamente dismessi. Ampi spazi sono riservati ad ambienti di servizio, biglietteria, hall, zone comuni e bagni. La posizione è angolare tra due strade del centro storico, la via S. la Rosa, dove si trovava l’ingresso del cinema e la via Ducezio, con un raffinato prospetto scandito da quattro aperture sormontate da finestre che danno luce al palco posto in corrispondenza del primo piano. All’interno della sala sono ancora presenti le antiche poltrone in legno e molti cimeli che hanno visto il Benso protagonista della storia di Noto.

L’abitazione: la casa padronale, abitata un tempo dalla famiglia Benso e passata successivamente ai nuovi proprietari, è stata abitata fino alla fine del secolo scorso. All’interno conserva piccoli tesori sopravvissuti al trascorrere del tempo come i pavimenti in cementine dei primi ‘900 e gli affreschi presenti sulle volte. Un’ala della casa ha subito il crollo di una porzione del tetto e del solaio sottostante, lasciando spazio ad un caratteristico giardino interno con possibilità di ripristinare le cubature originali in fase di ristrutturazione. Dalle camere poste al primo piano è possibile raggiungere un terrazzino panoramico con vista sul centro storico. Resta integra la facciata della casa, anch’essa abbellita da decori liberty e graziosi balconcini in ferro battuto. L’ufficio a servizio del cinematografo posto al piano mediano dello stabile, è stato trasformato successivamente in abitazione ed annesso al resto della casa.

Ad oggi lo stabile necessita di un intervento totale di ristrutturazione e risanamento che includa il rifacimento dei tetti, degli impianti e di tutta la struttura in generale. Solo una porzione del piano terra è stata già ristrutturata ed ospita un’attività commerciale.

Varie sono le ipotesi progettuali per la riconversione di questo spazio, che dopo il restauro potrebbe tornare alla sua antica origine, realizzando per esempio un cinema d’essai o uno spazio espositivo, una location esclusiva per conferenze ed eventi o uno spazio commerciale con la possibilità per futuri investitori di acquistare l’immobile nella sua interezza o disgiunto, dividendo l’abitazione dalla struttura del cinema.

Il cinema Benso fa parte della storia di Noto, un tempo luogo di spettacolo e di socialità, chiuse i battenti nell’anno 1982, a causa dell’impossibilità da parte del vecchio proprietario di eseguire dei gravosi lavori di adeguamento necessari a renderlo all’avanguardia, la splendida struttura in stile Liberty, entrerà così in una fase di lento oblio che lo ha condotto fino ad oggi, portando i proprietari a prendere la decisione di offrire l’immobile in vendita.

L’immobile di grande versatilità rappresenta un investimento di prestigio per caratteristiche e posizione della struttura. Presso il nostro ufficio è possibile visionare la documentazione e concordare un appuntamento per una visita, è possibile altresì visionare rendering e studi progettuali di riconversione dell’edificio  con relative ipotesi di fattibilità sviluppati dallo studio di architettura ed ingegneria ingec.

L’immobile dal punto di vista strutturale è abbastanza preservato, l’opera più importante strutturalmente è il rifacimento del tetto di copertura, del cimena, che visto le campate  piuttosto ampie necessita di telai in legno o ferro di notevoli proporzioni.

Il progetto di rifunzionalizzazione dell’immobile, considera la possibilità di rendere indipendente le porzioni abitative ,realizzare una multisala per spettacoli teatrali, concerti e eventi di pregio, e realizzare sull’area prospiciente via Ducezio una zona ristorazione con un piccolo giardinetto interno.

La riconversione a cinema sarebbe anacronistica ad oggi, viste le multisale e i sistemi di sicurezza invasivi che dovrebbero realizzarsi all’interno di una sala di proiezione.

La storia: Il cinema Benso nacque dall’idea imprenditoriale del sig. Camillo Benso, orfano netino nato nel 1893, cui era stato attribuito questo nome in onore del più celebre Camillo Benso conte di Cavour. Il cinema, il primo della nostra città, fu inaugurato nel 1916 e il primo film sonoro fu proiettato qui nel 1930 con grande partecipazione di tutta la città. Da allora l’attività proseguirà fino al 1982, anno della chiusura definitiva al pubblico. “Il cinematografo” è stato negli anni luogo di ritrovo e svago, ma anche di cultura e di informazione, qui si apprendevano le notizie sulla guerra in corso tramite la diffusione di filmati di propaganda politica o di pura informazione.

La sala, un tempo animata dai passi e dal vocio degli spettatori trepidanti prima dell’inizio dello spettacolo resta oggi chiusa, sprazzi di luce fioca che attraversano le finestre sprangate, illuminano a tratti la sala silenziosa e le poltrone vuote dando vita ad un ambiente di grande suggestione, nell’attesa, che come in uno dei grandi film proiettati in sala, la storia di questo edificio si concluda con un gran finale, che veda il cinema e tutti i suoi luoghi rifiorire e rinascere a nuova vita, ancora una volta protagonista della storia attuale e futura della “ingegnosa” Noto.

  • Indirizzo Via Salvatore La Rosa 15
  • Città Noto
  • Stato Italia
  • Zip/Codice postale 96017
  • Area CENTRO STORICO

dettagli

  • Proprietà ID: ZN-89158
  • Prezzo: €1.200.000
  • M²: 900m²
  • Stanza da letto:2
  • Stanze: 12
  • Bagno:4
  • M² Giardino:60m²
  • Tipologia: Palazzo Storico
  • Proprietà: vendita

Compare listings

Confrontare